Offerta orientativa

International


Europa centrale
Unione europea

YURA - YOUR REGION YOUR FUTURE


Ricerca:

 

 

Offerta principale

Salta l’offerta
 
 
 

 
 

I giovani ed i cambiamenti demografici – Sviluppo di strategie transnazionali

 

mother.gifPremessa

Affrontare i cambiamenti sociali e demografici rappresenta una delle maggiori sfide per i prossimi decenni nel quadro delle politiche per lo sviluppo delle Regioni europee. Soprattutto le Regioni dell’Europa centro-orientale saranno chiamate a confrontarsi con un vistoso calo del tasso di natalità, associato ad un invecchiamento della popolazione così come ad una marcata tendenza migratoria. Queste modificazioni sociali e demografiche sono causa di ulteriori difficoltà sotto il profilo della riduzione delle competenze professionali e della carenza di profili altamente qualificati nei rispettivi territori d’origine. Tuttavia, lo scenario che si prospetta non può essere considerato inatteso, né tantomeno improvviso: l’attuale struttura demografica in Europa centrale è infatti il risultato di un processo ben noto e non certo recente. Vi sono Regioni come la tedesca Alta Sassonia, che negli ultimi venti anni ha perso circa mezzo milione di abitanti, circa la metà dei quali per un fattore migratorio, con la prospettiva di una ulteriore emorragia di altre 500.000 unità entro il 2025. Quindi, la sola Alta Sassonia entro i prossimi quindici anni avrà subito un calo demografico corrispondente all’intera popolazione di città quali Colonia o Napoli.

 

La sfida

Alla luce di tutto ciò, le città e le regioni stanno vivendo un clima di crescente e sempre più accesa competizione sulla popolazione, sulle opportunità offerte e in genere sulla qualità della vita e sull’attrattività dei rispettivi territori. Le imprese locali, in particolare quelle operanti nelle zone interessate da fenomeni migratori in uscita, sono inoltre alle prese con il problema di reperire e trattenere sul territorio il personale qualificato. L’obiettivo principe di tutte le Regioni europee dovrebbe pertanto essere quello di formare al meglio le giovani generazioni e trattenerle nei rispettivi territori d’origine. Quindi, lo sviluppo delle risorse umane sotto il profilo pubblico e imprenditoriale impone l’adozione di nuove strategie focalizzate proprio su questi aspetti. Solo le imprese che avranno saputo svilupparsi in questa direzione, adottando soluzioni innovative, saranno competitive nel lungo periodo e avranno la possibilità di conseguire margini di profitto duraturi.

 

Il progetto

L’obiettivo fondamentale di YURA risiede nel sostegno a quelle soluzioni innovative che consentano di intervenire sugli effetti dei cambiamenti sociali e demografici, con particolare riferimento alla carenza di competenze tecniche da mettere a disposizione delle industrie locali. Il progetto YURA quindi, oltre alla definizione di un’analisi regionale di benchmarking e di un’opportuna strategia transnazionale che abbia come riferimento il livello europeo, quello nazionale e quello regionale, prevede una stretta cooperazione tra le istituzioni scolastiche e di formazione da un lato e l’industria locale dall’altro.

YURA offrirà un sostegno ai progetti di formazione portati avanti dalle istituzioni scolastiche di concerto con il mondo dall’industria. Ciò condurrà non solo ad un miglioramento delle prospettive professionali nelle rispettive regioni d’origine, ma anche a garantire un legame duraturo tra i giovani tecnici altamente qualificati ed il tessuto produttivo della loro regione. YURA si concentrerà soprattutto sui giovani, essendo essi il più importante gruppo di riferimento per lo sviluppo e l’innovazione locale di domani.

 

Al fine di realizzare i propri obiettivi, YURA svolgerà le seguenti azioni pilota:

        Avvio di un rapporto di cooperazione e di formazione, a livello regionale, tra l’industria e il mondo della scuola

        Organizzazione di campi scuola e campeggi estivi nelle regioni coinvolte nel progetto, al motto di “La tua Regione, il tuo futuro”

        Definizione di modelli coordinati e strutturati di partecipazione giovanile nel campo dello sviluppo locale e regionale.

 

Maggiori informazioni sul progetto YURA potranno essere reperite presso:

Provincia di Novara

Ufficio Sviluppo Locale e Politiche Comunitarie

Piazza Matteotti, 1

28100 NOVARA

Tel. +39 0321 378 875/273

www.provincia.novara.it

 

Referenti:

Dott.ssa Maria Rosaria Colella

Dott.ssa Nicoletta Molfetta

Sig.ra Tiziana Casarotti

Sig. Silvano Brustia

Dott. Valerio Cipolli

 

 

 

 

Hallo

 

Hallo/Guten Tag

 

Ciao

 

Ahoj/Dobrý den

 

Dzień dobry

 

Szia


 

 

Numero di accessi

(da 6. 10. 2010): 7589

Alimentazione ausiliaria


 

Vi trovate in modalità “Senza grafica”, perciò vedete questa pagina senza grafica decorativa e senza la formattazione avanzata. Se il vostro visualizzatore supporta il CSS2, potete passare alla modalità grafica.


Questo progetto è attuato attraverso il programma EUROPA CENTRALE finanziato dal FESR.

web & design , sistema di redazione | Iscriversi